Home / Notizie / Giornata Internazionale del migrante - l'OIM organizza il 18 dicembre a Roma il Global Migration Film Festival

Giornata Internazionale del migrante - l'OIM organizza il 18 dicembre a Roma il Global Migration Film Festival

 

Lunedì 18 dicembreGiornata Internazionale del Migrante –  avrà luogo l’edizione 2017 del GLOBAL MIGRATION FILM FESTIVAL dell’OIM.

Quest’anno l’evento si terrà a Roma presso il Cinema Farnese, a Piazza Campo de’ Fiori, e seguirà un programma che si svilupperà in diversi momenti: il primo film sarà proiettato alle 16, il secondo alle 19 e il terzo alle 20.  L'entrata è libera

Guardate QUI il trailer del Festival

Questi i film proiettati quest’anno:

MEDITERRANEA  – ore 16

Ayiva ha lasciato il Burkina Faso per provvedere al futuro della sorella e della figlia. E’ partito insieme al miglior amico Abas. Dopo aver cercato di adattarsi, con difficoltà, alla vita in Italia, per Ayiva la situazione diventa pericolosa quando nella comunità in cui è approdato si respira un clima di tensione. Deciso ad affermarsi nel nuovo ambiente, cercherà di superare la tempesta ma a caro prezzo.

Guarda il trailer:  https://www.youtube.com/watch?v=qaALVBbde_A

GRANMA  – ore 19

Jonathan è un giovane di origini Igbo con la passione per la musica. Durante una registrazione squilla il telefono: Momo, suo cugino, partito verso l’Europa, è morto. Occorre portare la triste notizia alla famiglia: se ne incarica la nonna di Jonathan e parte con il nipote per un lungo viaggio in bus. Prodotto nell’ambito della campagna “Aware Migrants”.

Guarda il trailer: https://www.awaremigrants.org/challenging-death/

MY NAME IS ADIL  – ore 20

Il film racconta la storia vera di Adil, un bambino che vive nella campagna del Marocco con madre, fratelli e nonno. A 13 anni parte per l’Italia per raggiungere il padre, emigrato da anni per lavorare e mantenere la famiglia. L’Italia non è il paese delle città favolose e della ricchezza facile sognata nell’infanzia, ma offre ad Adil la possibilità di studiare, vivere nuove esperienze e costruire nuovi legami. Il cerchio si chiude quando Adil, ormai adulto, dopo dieci anni di assenza dal Marocco, ritorna nel suo paese, alla riscoperta delle proprie radici: il viaggio lo aiuta a intrecciare i fili della sua storia e della sua identità, perché “solo se conosci da dove vieni, puoi sapere chi sei”.

Guarda il trailer: https://www.youtube.com/watch?v=HxivnOL7bwM

 

Per informazioni: Ufficio Stampa OIM - Tel. 06 44 186 207 e-mail: iomromepress@iom.int