• Gli abusi sui migranti in Libia sono una macchia per la coscienza dell’umanità

    di William Lacy Swing, Direttore Generale dell’OIM

    In Libia si stima che vi siano circa 700.000 migranti: decine di migliaia di loro sono vittime di terribili sofferenze causate da trafficanti senza scrupoli. Gli abusi su coloro che si trovano trattenuti contro la loro volontà in condizioni misere e disumane rappresentano una macchia sulla nostra coscienza.

I am a migrant

I am a migrant

Notizie