Search

L'OIM oggi

Fondata nel 1951, l'OIM è la principale Organizzazione Intergovernativa in ambito migratorio.

-156 Stati Membri e 10 Stati osservatori.
- oltre 460 uffici nel mondo
- Personale operativo di oltre 6.690 unità e oltre 2.000 progetti attivi

L'OIM in Italia

L'OIM nel mondo



Rapporto OIM sugli Stagionali

migranti_stagionali_riuniti_allalba_in_attesa_di_essere_prelevati__per_andare_a_lavorare_nei_campi_foto_mashid_mohadjerin.jpg
Scarica il rapporto

W3C Certification

CSS Valido!

Manuale Praesidium

praesidiumpub.jpg
Scarica il manuale

La campagna di sensibilizzazione sulla migrazione

Per saperne di più

Rapporto OIM su Castelvolturno

castelvolturno.jpg
Scarica il rapporto

Cartografia dei Flussi Migratori Italia-Marocco

Inventario ICMPD/OIM

iom_banner2.jpg
   Missione OIM in Italia  


IL DIRETTORE GENERALE DELL'OIM, WILLIAM L.SWING, INCONTRA A ROMA PAPA FRANCESCO

incontropapafrancesco_amb.swing.jpg15 ottobre 2013 - Il Direttore Generale dell’OIM, Ambasciatore William L. Swing, ha incontrato ieri mattina a Roma Papa Francesco. L’incontro ha avuto come oggetto di discussione le principali problematiche attinenti all’immigrazione che interessano in questo momento l’Europa e il mondo intero. Una particolare attenzione è stata data ai drammatici eventi avvenuti in questi giorni nel mar Mediterraneo. Nel corso della sua missione in Italia il Direttore Generale Swing si recherà anche a Lampedusa, dove mercoledi mattina visiterà il centro di accoglienza e incontrerà rappresentanti delle autorità italiane

Leggi tutto...
 
IL CORDOGLIO DELL'OIM PER LA TRAGEDIA DI LAMPEDUSA 

conferenza2609.jpg3 ottobre 2013 - L'OIM esprime dolore e cordoglio di fronte all'immensa tragedia del mare avvenuta oggi a Lampedusa.La tragedia odierna rappresenta uno dei più drammatici episodi mai verificatisi al largo delle coste italiane per numero di vittime. Si tratta di migranti che, nella speranza di trovare condizioni di vita migliori o di fuggire da guerre o persecuzioni, si affidano a trafficanti di uomini e, a bordo di imbarcazioni di fortuna, cercano di arrivare in Europa rischiando la vita.

Leggi tutto...
 
PRESENTATO IERI IN ITALIA, INSIEME AL MINISTRO PER L’INTEGRAZIONE KYENGE, IL RAPPORTO MONDIALE SULLE MIGRAZIONI OIM 

conferenza2609.jpg27 settembre 2013 - Le indagini e i dati statistici sono elementi indispendabili per poter poi interpretare i flussi migratori e attuare politiche in grado di gestire al meglio il fenomeno dell’immigrazione. E’ stato questo il punto di partenza della presentazione italiana del Rapporto Mondiale sulle Migrazioni dell’OIM, svoltasi ieri a Roma alla presenza del Ministro per l’Integrazione Cécile Kyenge.

Leggi tutto...
 
PROGETTO EQUI-HEALTH: TERMINATA UNA MISSIONE IN SICILIA VOLTA A VALUTARE I SERVIZI SANITARI FORNITI AI MIGRANTI CHE ARRIVANO VIA MARE

signore_siriano_soccorso.jpg20 settembre 2013 - Operatori dell’OIM Roma, dell’OIM Bruxelles, del Ministero della Salute e dell’Ausl (Azienda Unità Sanitaria locale) Reggio Emilia hanno svolto la scorsa settimana un’indagine di campo in Sicilia volta a esplorare le condizioni di accoglienza e salute dal momento del primo ingresso alle successive fasi dell’inserimento sul territorio ospitante. L’indagine è stata condotta nel quadro del Progetto EQUI-Health.

Leggi tutto...
 
IL RAPPORTO MONDIALE SULLE MIGRAZIONI 2013  DELL'OIM: COSI' I MIGRANTI VALUTANO IL LORO BENESSERE

wmrcopertina.jpg13 settembre 2013 - L'OIM lancia oggi il “Rapporto Mondiale sulle Migrazioni 2013: benessere dei migranti e Sviluppo”. Il Rapporto intende, per la prima volta, fornire  un quadro globale del benessere dei migranti. Sulla base dei risultati di un sondaggio realizzato dall’Istituto Gallup - che ha intervistato più di 25.000 migranti in oltre 150 paesi - il rapporto offre una nuova prospettiva sulla vita dei migranti nel mondo, sia che migrino tra paesi ricchi del nord sia che si spostino tra paesi poveri del sud.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>


MIDA Donne Somalia II - Call for Proposals

minors-pruma.jpg
Per saperne di più

Programma di Ritorno Volontario Assistito

Dati Istat sull'immigrazione in Italia

Cultural Shock

Migrazione e Diversita'

plural.pngPer saperne di più

Inviare le rimesse in patria

logo2.jpg
Per saperne di più

Progetto FIIT


RSS 2.0