Search

L'OIM oggi

Fondata nel 1951, l'OIM è la principale Organizzazione Intergovernativa in ambito migratorio.

-162 Stati Membri e 9 Stati osservatori.
- oltre 460 uffici nel mondo
- Personale operativo di oltre 6.690 unità e oltre 2.000 progetti attivi

L'OIM nel mondo

Rapporto Attivita' Anti-Tratta OIM

att_antitratta.jpg
Scarica il rapporto


W3C Certification

CSS Valido!

Rapporto OIM su Castelvolturno

castelvolturno.jpg
Scarica il rapporto

Dati Istat sull'immigrazione in Italia

Inviare le rimesse in patria

logo2.jpg
Per saperne di più
iom_banner2.jpg
   Missione OIM in Italia  


«DIALOGO INTERCULTURALE E MIGRAZIONI». LUNEDI' ALLA LATERANENSE UN CONVEGNO SULLA DIMENSIONE GIURIDICA DELL’INTERCULTURALITÀ

pul.jpg11 aprile 2013 - «Dialogo interculturale e migrazioni». È il titolo del Convegno che si terrà il prossimo lunedì 15 aprile, dalle ore 16.00, presso l’Aula Magna della Pontificia Università Lateranense. Tra i relatori, il Direttore Generale dell’OIM William Lacy Swing e l’arcivescovo Silvano M. Tomasi, Rappresentante permanente della Santa Sede presso la stessa Organizzazione.
Leggi tutto...
 

  LAMPEDUSA, PER LA PRIMA VOLTA DUE VITTIME DEL MEDITERRANEO POTRANNO ESSERE UFFICIALMENTE RICORDATE CON NOME E COGNOME

sbarco30-03.jpg4 aprile 2013 - Hanno avuto luogo ieri a Lampedusa i funerali dei due giovani deceduti per ipotermia sabato scorso. Per la prima volta le lapidi delle tombe non saranno anonime ma recheranno i nomi delle due vittime, che è stato possibile identificare con certezza grazie alle testimonianze degli amici e compagni di viaggio.

Leggi tutto...
 
L'OIM ESPRIME IL PROPRIO CORDOGLIO PER LA TRAGICA MORTE DI 2 RAGAZZI SOMALI SOCCORSI QUESTA NOTTE AL LARGO DI LAMPEDUSA.

soccorso_lampedusa.jpg30 marzo 2013 - "La tragica morte di due giovani migranti avvenuta questa notte provoca in noi un grande dolore, e conferma come purtroppo quello degli sbarchi sia un fenomeno che si ripresenta a fasi cicliche con il suo carico di tragedie e di sofferenza".E' quanto afferma José Angel Oropeza,Direttore dell'Ufficio  di Coordinamento OIM per il Mediterraneo a proposito della tragedia che ha colpito due ragazzi somali di vent'anni che, soccorsi insieme ad altri 196 migranti dalla Guardia Costiera sono morti per ipotermia prima di poter essere trasferiti a Lampedusa.
Leggi tutto...
 
PARTE IL PROGETTO ANATOLE': L’OIM ROMA FORNISCE SUPPORTO PSICO-SOCIALE AI “CASI DUBLINO” IN ARRIVO PRESSO L’AEROPORTO DI BARI

foto.jpg28 marzo 2013 - Fornire supporto psico-sociale a tutti i richiedenti asilo che, rientrando nella casistica dei cosiddetti “casi Dublino”, arrivano giornalmente presso l’aeroporto di Bari senza avere i mezzi e le risorse per rimanere sul territorio italiano. E’ questo l’obiettivo del Progetto Anatolè, “Il Sole che sorge”, avviato qualche settimana fa con il finanziamento del Fondo Europeo Rifugiati.
Leggi tutto...
 
L’OIM: OCCORRE CHE LE STRATEGIE DI PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELLA TUBERCOLOSI TENGANO IN ADEGUATA CONSIDERAZIONE I MIGRANTI

th-iom-tb-02.jpg22 marzo 2013 - “In occasione della Giornata Mondiale di lotta alla Tubercolosi”, afferma il Direttore Generale dell’OIM, William Lacy Swing, “constatiamo che, malgrado l’esistenza di metodologie diagnostiche e di trattamento ben definite, la tubercolosi resta ancora un problema di salute pubblica in molte parti del mondo e colpisce in modo sproporzionato le parti più povere e marginalizzate della popolazione, come i migranti".
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Pross. > Fine >>


Sostieni la campagna "i am a migrant"

divya.jpg
Per saperne di più

Improved reintegration in Morocco,Tunisia, Senegal

modou_beye.jpg
Per saperne di più

Corso A.MI.CO 2016 a Roma - Aperte le iscrizioni

gruppoa.mi.co2.jpg
Per saperne di più

Progetto SA.FE.

Per saperne di più

Programma di Ritorno Volontario Assistito


RSS 2.0